Com’era mondo pria che tu nascessi, di Rosario Di Modica

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Com’era mondo pria che tu nascessi, di Rosario Di Modica

Antologica Atelier  – poesie

Com’era mondo pria che tu nascessi
nol so, neppur oso immaginarlo;
ma io quand’anche figurar volessi
la vita mia senza te, al pensarlo
mi si adombra il cor. Il saperlo
privo de’ baglior degli occhi tuoi
di quella leggerezza che se vuoi

regali grazie a tua soavità
ed alla tua risata adamantina;
della incomparabile tua beltà
ch’impallidisce quella della luna.
Tutto ad Afrodite t’accomuna.
Ma lacrime amare fai versare;
e l’ira tua nessuno può domare.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...