Isolamento sociale e disagio psichico

ORME SVELATE

PS_20171204100833.jpegUltimamente sono molti gli studi che cercano di comprendere le patologie psichiatriche, distinguendole nelle fasi iniziali e negli adulti, in modo da comprendere cause ed effetti di tali problemi. L’autolesionismo non indirizzato al suicidio (NSSI), definito come danno intenzionale e diretto del tessuto corporeo senza intenti suicidari, è descritto come un sintomo prominente e forse il più evidente del disturbo borderline di personalità (BPD). Tuttavia, i tassi di prevalenza nel corso della vita del range BPD sono circa del 2,7% nella popolazione generale, mentre circa il 18% degli adolescenti riferisce di essersi impegnato in NSSI almeno una volta e la NSSI ripetitiva è osservata in circa il 4 e il 7% degli adolescenti. Da un punto di vista epidemiologico, questi numeri suggeriscono che l’NSSI si verifica anche indipendentemente dalla BPD in un gran numero di adolescenti, motivo per cui NSSI è stato suggerito come disturbo psichiatrico distinto nella versione più…

View original post 598 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...