Vino al Metanolo. Una tragedia da non dimenticare

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

di Elvio Bombonato. Alessandria, 3 agosto 2016

Leopardi sosteneva che “E’ una bella illusione quella degli anniversari, per cui quantunque quel giorno non abbia più niente a che fare col passato che qualunque altro;…Le cose morte per sempre non possono più tornare, tuttavia rivivono e sono presenti come in ombra” (Zib. 60, 21/5/1819). 

Nel 2016 è ricorso il trentennale della gravissima frode alimentare del vino al metanolo.  Nel marzo del 1986 a Milano tre uomini, etilisti, morirono e nelle loro case fu trovato lo stesso bottiglione di barbera, acquistabile in tre grandi supermercati, alla cifra irrisoria di mille lire.  Altri morti, e fu avviata l’indagine della magistratura: quel barbera conteneva metanolo venti volte oltre le dosi consentite.

vino-al-metanolo-514x264.jpg

Il metanolo è un prodotto naturale, contenuto in quantità infinitesimali nel vino; creato industrialmente distillando a secco il legno, serve come solvente per le vernici, per la lacca e viene addirittura spruzzato sulle merendine come…

View original post 1.480 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...