La caduta.

Memorabilia

Sospesa sulla punta d’una stella

Penzolo sopra al mondo,

Fili ghiacciati di paure

Tesso ragnatele di rimorsi.

Vigneti di capelli, rossi come il vino

Ebbrezza da gustare

Sterpo da recidere

Domani, quando la mano sarà sazia

Di cogliere peccati.

Forza degli uomini

Poco più di un ciuffo

A picco sulla terra

Baciando la sua dalila.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...